coscienze addormentate

​Gurdjieff “invito al risveglio”

​ “Le possibilità dell’uomo sono molto grandi,  non si può nemmeno concepire un’ombra di ciò che l’uomo è capace di raggiungere.  Ma nulla può essere raggiunto nel sonno.  Nella coscienza di un uomo addormentato, le sue illusioni, i suoi sogni sono mescolati alla realtà.  Vive in un mondo soggettivo da cui non può mai sfuggire. […]

Respira!

Respira perché la tua gioia sia stabile e calma. Respira per far defluire il dolore. Respira per rinnovare ogni cellula del sangue. Respira per rinnovare la profondità della coscienza. Respira e abiti nel qui e ora. Respira e tutto ciò che tocchi è nuovo e reale. Thich Nhat Hanh