2° Meditazione con pietre arancio

Le pietre utilizzabili per questa meditazione sono:

Corniola, Ambra

corniola - pietre arancioni - secondo chakra

corniola – pietre arancioni – secondo chakra

 

Sono utili contro squilibri all’apparato riproduttivo, alle ovaie, alla prostata, impotenza, frigidità, problemi ai genitali, vescica, renali, basso ventre, circolazione sanguigna, rigidità alla regione sacrale e coccigea.
E’ utile l’attivazione con queste pietre per aumentare il coraggio per attuare delle scelte e la determinazione nel metterle in pratica,
aiuta a fare progetti per oggi e per il futuro, aumentare la cooperazione in un gruppo affinchè sia libera e senza concorrenza, nel caso di un grande shock subito nel passato aiuta a rimettere a “posto i pezzi”.

OM

Assumete una posizione comoda con la schiena eretta, possibilmente non appoggiata e rivolti a Nord.

Recitate sempre una preghiera prima del rituale.

Accendete un incenso o diffondete nell’aria fragranze di  sandalo, ylang-ylang e accendete una candela bianca.

Seduti con le mani aperte, palmi rivolti verso l’alto, appoggiate sulle cosce.

Mantenendo il corpo immobile, svuotare la mente. Rilassate i muscoli, la testa, il viso, il collo.

Concentratevi sulla milza e tenete una pietra arancione (Corniola o un’ambra) nella mano sinistra.

2° chakra - swadisthana

Mentalmente sentite che la pietra invia vibrazioni a tutto il basso addome.

Cantate mentalmente il Mantra VAN e la nota musicale RE.

 

“La meditazione è il sentiero della semplicità e dell’apertura,
del mettere a punto, dell’affrontare la mente: 
usare la mente per domare la mente”. 
Sogyal Rimpoche 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...